homepage
home l RSS l 24 Aprile 2014 20:39

Bari-Latina: 0-1 Il Bari non centra il filotto Posticipo, Bari-Cittadella: lunedì 19 aprile alle 19.00

SocietĂ  Archivio News Reggina-Bari: 3-1

Reggina-Bari: 3-1
Domenica 09 Ottobre 2011 22:32
Reggina-Bari: 3-1
Reggina: P. Marino, Adejo, Emerson, A. Marino, D’Alessandro, Viola (36’ st Ceravolo), Castiglia, Rizzato, Missiroli, Bonazzoli (Castiglia), Ragusa (19’ st Campagnacci). A disp: Kovacsik, Bini, Colombo, Cosenza, Castiglia, Ceravolo, Campagnacci. All. Breda.
Bari: Lamanna, Ceppitelli, Borghese, Dos santos, Garofalo, De Falco, Donati, Bogliacino (1’ st Caputo), De Paula (26’ st Forestieri), Rivas (20’ pt Defendi), Marotta. A disp: Koprivec, Polenta, Kopunek, Rivaldo, Defendi, caputo, Forestieri. All Torrente
arbitro: Tozzi
reti: 5’ pt Rizzato, 11’ pt Marotta, 40’ pt Ragusa, 63’ st Ragusa
ammoniti: 20’ st P. Marino, 21’ st De Paula
Dopo tre vittorie consecutive, si ferma il Bari che contro la Reggina cede per 3 reti a 1. Protagonista del posticipo della nona giornata, Ragusa autore di una doppietta. L’altro gol amaranto, porta la firma di Rizzato. Per il Bari il gol del momentaneo 1-1 è stato messo a segno da Marotta.
Continua la trasferta calabrese per il Bari, che dopo aver battuto il Crotone, adesso deve vedersela con la Reggina. Torrente conferma appieno la formazione che proprio martedì ha battuto il Crotone con il solo ritorno di Garofalo sulla sinistra, dopo aver scontato il turno di squalifica. Breda, chiamato ad un risultato importante dopo il pareggio ottenuto ad Ascoli, si affida alla coppia offensiva Bonazzoli –Ragusa con Missiroli dietro le due punte. Ma andiamo alla partita: al pronti via, subito Reggina, al 5’ infatti, tiro-cross di Rizzato che beffa, Lamanna, che nel tentativo di respingere con i pugni spinge il pallone nella propria rete. Il Bari però non ci sta e all’11’ trova il pareggio con un bellissimo diagonale di Marotta lanciato da un uno-due con De Paula. Al 20' primo cambio, tecnico, per la squadra di Torrente, fuori Rivas dentro Defendi. Al 22’ buon intervento di Lamanna su un tiro dalla distanza di Missiroli. Al 24’ Garofalo si procura un'ottima punizione dal limite sinistro dell'area, sulla palla c’è De Falco, ma il pallone termina alta sulla traversa. Al 40’ Reggina nuovamente in vantaggio con Ragusa che batte Lamanna con un piatto sul quale il portiere nulla può. Allo scoccare del 45esimo minuto, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.
Nella ripresa, ancora un cambio per il Bari, fuori Bogliacino, dentro Caputo. Al 46’ gran tiro di Viola, Lamanna devia in angolo. Borghese anticipa Bonazzoli. Il Bari, prova a reagire, al 54’ Caputo ci prova dalla distanza, ma il tiro finisce ampiamente a lato. Ancora Caputo protagonista con un tiro-cross pericoloso che però non crea problemi al portiere della Reggina. Al 63' è ancora Ragusa a battere Lamanna. Il giocatore della Reggina, al termine di una percussione dalla sinistra, mette a sedere mezza difesa e segna la sua doppietta personale portando a tre i gol della Reggina. Al 71’ Torrente richiama in panchina anche De Paula, al suo posto Forestieri. Il risultato però non cambia fino al triplice fischio dell’arbitro, arrivato dopo 4 minuti di recupero. Dopo quattro risultati positivi consecutivi, il Bari è costretto a fare i conti con un nuovo ko.
 

8
Virtus Lanciano
51
35
9
Modena
49
35
10
Trapani
49
35
11
Avellino
49
35
12
Pescara
46
35
13
Bari
46
35
14
Brescia
46
35
15
Carpi
45
35
16
Ternana
44
35
17
Varese
43
35
  Classifica completa

Serie bwin 2013 - 2014 | Tutti i colori della passione
Eurobet
B Solidale







2007/13©Associazione Sportiva Bari SPA P. IVA 01175000726 Ragione Sociale: Codice Fiscale: 80004750727 Capitale Sociale: 6.000.000 Capitale Sociale I.V.: 6.000.000 CCIAA: BA 80004750727 REA: BA 137424
Tutti i diritti riservati l Credits www.dpsonline.it l Foto© Rosito